I pantaloni a palazzo a vita alta

Tutte noi ci siamo accorte che sono stati riproposti i pantaloni a palazzo a vita alta tipici degli anni 70.

I pantaloni a palazzo valorizzano tutti tipi di silhouette femminile:
.se avete un corpo lineare e magro riescono ad aggiungere un po’ di volume sui vostri fianchi soprattutto indossando modelli con le pinces in vita
.se avete una silhouette più morbida i pantaloni a palazzo nascondono qualche chilo di troppo nella zona del ventre e snelliscono soprattutto grazie alla gamba larga che aiuta ad armonizzare le proporzioni(io vi confesso che dopo aver partorito Allegra, li ho indossati per un anno per assottigliare un po la mia silhouette appesantita e nascondere i chiletti di troppo che si erano concentrati sul mio giro vita, fianchi e cosce).

Gli abbinamenti possibili per i pantaloni a palazzo sono diversi.
La moda ha premiato la tendenza del crop top, cioè un top corto che lascia scoperta parte della pelle della pancia.
Ma mi raccomando con voi, se non avete più vent’anni(ma come me avete oltrepassato gli anta…) e addominali perfetti e scolpiti, il top crot e i pantaloni a palazzo a vita rigorosamente alta si devono quasi sfiorare e i cm di pelle scoperta quasi non si devono vedere!!!!!!!

Se invece preferite un look più elegante e magari da ufficio, indossate i pantaloni a palazzo  con blusa morbida leggermente rimborsata o con delle semplici maglie aderenti a maniche lunghe o corte, portate rigorosamente all’interno.

Per le scarpe, in look da giorno, si può abbinare con le solite ballerine o sandali bassi oppure se volete osare con un accostamento più sportivo con delle sneakers, stringate maschili,; per un look da sera con le zeppe rigorosamente tacco 8cm, che regalano anche qualche cm in più alle gambe e slanciano la siloutte.
Per la borsa abbinate i pantaloni a palazzo con.piccole borse a tracolla di giorno e piccole pochette preziose alla sera.

Valentina

 

zampa

zampa-celebrities

pantaloni a palazzo

Valentina

Rispondi