Il fatidico cambio dell’armadio

cabina-di-carrie-bradshaw

Armadio Carrie

E’ arrivato, come ogni anno, il fatidico momento di fare il cambio del guardaroba.
Ormai non si puo piu’ rimandare.
E’ arrivato il momento di mettere via magliette, canottiere, vestitini, sandali e ballerine  per fare posto a golf, cappotti e stivali.
Purtroppo e’ un lavoro lungo e noioso che vi occupera’ una buona mezza giornata, ma che potrete rendere piu’ piacevole magari ascoltando la vostra musica preferita.

Ecco per voi una lista di come procedere, nata dalla mia esperienza e dalla mia costante voglia di fare le cose al meglio, ma sempre nel piu’ breve tempo possibile.

1.Svuotare completamente l’armadio
Il primo e’ il più’ difficile passo per fare il cambio dell’armadio e fare pulizia.
Occorre armarsi di santa pazienza e svuotare ogni cassetto e anta dell’armadio senza alcuna eccezione e buttare tutti i vostri capi di abbigliamento sul letto, magari dividendoli per genere o per occasione di utilizzo.

Purtroppo non e’ possibile fare ordine, senza prima liberare ogni singolo spazio dell’armadio.

2.Pulire mensole e ripiani
Armatevi di un panno della polvere e rimuovete tutta la polvere incamerata nel vostro guarbaroba.
Poi prendete un panno leggermente imbevuto di acqua calda con qualche essenza di eucalipto(il cui odore e’ particolarmente sgradito alle tarme!!!!)o con una semplice spruzzata di detergente neutro antistatico e date una veloce passata.

3. Organizzare l’armadio
Noi tutte desideriamo avere un armadio bello, ben organizzato e in ordine.
Ma per averlo occorre fare un’accurata e meticolosa cernita separando i capi di abbigliamento che abbiamo indossato nella scorsa stagione da quelli che non indossiamo ormai da tanto di quel tempo, che non riusciamo neanche a ricordarci l’ultima volta che le abbiamo messi.
Naturalmente da quest’ultimo gruppo dobbiamo togliere gli abiti delle grandi occasioni.
Quel che resta e’ da buttare!!!!
Lo so e’ difficile, ma i nostri vecchi capi potranno trovare nuova vita, ma fuori dal nostro armadio.

4.Fare ordine
Adesso che vi siete liberate dei capi inutili, e’ il momento di riempire l’armadio con gli abiti e gli accessori della nuova stagione autunno-inverno, ma con ordine.
Ogni donna ha il suo metodo di organizzare la disposizione del prorpio armadio.

Ma uno dei metodi piu’ pratici e’ quello di dividere i capi di abbigliamento del vostro armadio in base all’occasione di utilizzo in tre categorie:
-gli abiti per l’ufficio
-gli abiti per il tempo libero
-gli abiti per la sera e per le occasioni più speciali e importanti

Un altro metodo(quello che utilizzo io, perche’ in base alle mie esigenze risulta per me essere il piu’ pratico al mattino, quando il tempo e’ sempre tiranno!!!) e’ in base al tipo di indumento, dividendo:
.camicie
.pantaloni
.gonne
.abiti
e sistemarli in base al colore o alla frequenza con cui si indossano.

5.Mettere dei profumatori
Una volta che avete finito di riporre i capi d’abbigliamento e gli accessori nel vostro armadio ricordatevi di aggiungere dei profumatori.
Ve ne sono tantissimi in commercio, io personalmente uso i profumatori alla canfora e alla lavanda secca, ottimi per tenere lontano le tarme dai vostri capi in lana e di cui gradisco particolarmente l’odore.

6.Sistemare i capi scartati
Non buttate via tutto alla rinfusa.
Separate con cura i capi ancora indossabili da quelli troppo rovinati e logori indubbiamnete da buttare via.
I capi ancora in buono stato possono avere una seconda vita, portandoli a
.un centro di raccolta di abiti usati per beneficienza
.un mercatino dell’usato in cui ve li terranno in conto vendita

.un negozio vintage anche via internet(subito, kijii, shpock, depop…)

e magari potrete anche guadagnare qualche soldino extra da investire in un nuovo shopping autunnale.

Valentina.

11 Pensieri su &Idquo;Il fatidico cambio dell’armadio

    • ciao, scusa la risposta cosi’ in ritardo, ma purtroppo negli ultimi 10 giorni il lavoro, la casa, la famiglia non mi hanno permesso di dedicarmi al mio amato blog….
      sono contenta che ti siano piaciuti i miei suggerimenti, sono dettati dall’esperienza di una donna, io, che detesta fare i lavori”straordinari” in casa e che cerca di renderli il meno noiosi possibile.
      buona giornata.
      valentina

  1. ebbene si il momento è arrivato ! io dovrò fare una grossa cernita tra le cose del bimbo ..capi ormai piccoli da regalare , pantaloni consumati fino all’osso e poi ci sono loro … i superstiti degli sbagli di lavaggio che chi sa perché ho conservato ! si salvi chi può !

    • ciao, innanzitutto voglio scusarmi con te per la risposta tardiva, ma in questi ultimi 10 giorni con il lavoro in piu’ del solito, la casa, la famiglia non ho trovato il tempo di dedicarmi al mio amato blog.
      e adesso che la situazione lavorativa e’ rientrata, anch’io dovro dedicarmi al cambio degli armadi, e alla cernita tra le cose di Allegra, che ogni giorno divent sempre piu’ grande..
      buona giornata.
      valentina.

Rispondi