La famosa dieta al limone

169-limoni

La dieta del limone ideata dal dottor Martine André è una dieta ipocalorica, che sfrutta le proprietà disintossicanti del limone per perdere peso.
La dieta (da seguire solo per 7 giorni, perché può provocare carenze nutrizionali) promette di fare perdere 3 kg in una settimana.
Non è adatta a chi soffre di intolleranze alimentari, patologie varie (ad es. la gastrite), ed allergie.

Premessa
La dieta al limone prevede l’assunzione di una limonata per depurare il nostro organismo 4 volte al giorno: al mattino appena svegli, a metà mattina, a metà pomeriggio e alla sera 2 ore prima di coricarsi.
La limonata si prepara con:
.30 cl di acqua
.2 cucchiai di succo di limone appena spremuto
con l’aggiunta di spezie( zenzero,cannella, o di pepe di Cayenna).

MENU’
.Appena svegli: 1 bicchiere di limonata
.Colazione (30 minuti dopo la sveglia): 1 bicchiere di Macedonia.
La macedonia va preparata con:
-5 frutti rossi (fragole, lamponi, mirtilli, more, ciliege)
-1 mela
-1 pera
-1 manciata di mandorle non tostate e salate
senza l’aggiunta di zuccheri.
.Spuntino di metà mattina:
. 1 bicchiere di limonata
.1 banana
.1 manciata di semi di girasole o di zucca
.Pranzo: Fagioli (rossi, bianchi, neri…) o lenticchie (verdi, rosse…) in insalata, conditi con succo di limone, aceto balsamico e un cucchiaio di olio d’oliva extravergine con due fette di pane integrale.
In alternativa zuppa di verdure biologiche sempre condita con succo di limone, aceto balsamico e un cucchiaio di olio extravergine di oliva con due fette di pane integrale.
.Spuntino di metà pomeriggio: 1 bicchiere di limonata
Verdure crude (cetrioli, ravanelli, sedano) non condite
In alternativa una manciata di frutta a guscio non salata.
.Cena: Pesce o pollo alla griglia condito con succo di limone.
Verdure lessate
.2 ore prima di andare a letto:1 bicchiere di limonata tiepida o calda

Come funziona la dieta?
La dieta si basa sulle proprietà benefiche del limone, che
– un” lavaggio” dell’apparato gastrointestinale renale e epatico favorendo il drenaggio delle tossine.
– la regolarizzazione dell’intestino esercitando un’azione emolliente sulle feci e stimolandone l’evacuazione.
– un’azione disintossicante sul fegato e sulla cistifellea.
Inoltre il limone e’ capace di accelerare il metabolismo e, quindi, riesce a far perdere il peso in eccesso in breve tempo, sopratutto a livello del ventre, fianchi e cosce.

Quali sono le controindicazioni?
La dieta al limone può essere annoverata tra i regimi alimentari ipocalorici che causano un effetto a rimbalzo: terminata la settimana di dieta si può avere un aumento di peso; cosa che accade quasi sempre quando si seguono regimi alimentari troppo drastici per perder peso.
Inoltre essendo un regime alimentare che non dà un alimentazione varia potrebbe causare l’insorgere di spiacevoli effetti collaterali:
-riduzione della capacità di concentrazione,
-senso di stanchezza generale,
-cattivo umore,
-senso di vertigini.

Valentina

Rispondi