Merenda a scuola

merenda

merenda

La scuola e’ ricominciata ormai da qualche mese.
E noi mamme ci chiediamo quale merenda scegliere per l’intervallo a scuola dei nostri figli?
Gli scaffali dei supermercati offrono numerose possibilità di scelta, ma non tutte esattamente salutari, perché contengono coloranti, conservanti e zuccheri in eccesso.

La merenda di meta’ mattina ha un ruolo fondamentale per fornire energia che permette ai nostri figli di prevenire il calo di attenzione e del tono dell’umore tipico della tarda mattinata.
Pero’ non deve avere un apporto calorico eccessivo, ma deve fornire il 5-10% delle calorie giornaliere.
In particolare, in base all’età del vostro bambino,deve dare un apporto calorico
-tra le 100-125 calorie per un bambino tra i 6/12 anni di eta’
-tra le180-200 calorie per un adolescente tra i 12/18 anni di eta
‘.

E’ consigliabile dunque preferire alimenti facilmente digeribili, ricchi di carboidrati e poveri di grassi che non impegnino troppo la digestione dei nostri figli con conseguenze significative sulle prestazioni scolastiche per l’eccessivo apporto calorico.

Ecco per voi una lista di merendine salutari fatti in casa per la scuola dei vostri bambini, fatta da una mamma per le mamme.

Ma prima di leggere la mia lista,voglio farvi una premessa per essere completamente sincera con voi, e non mostrarmi per la super mamma che non sono!!!!!
Io amo cucinare, e amo cucinare per la mia famiglia.
E quest’anno mi sono ripromessa di fare per Allegra delle merende fatte in casa.
Ma sono anche sicura che non sempre riusciro’ a farlo: certi giorni non riesco neanche a preparare la cena …..quindi capitera’ spesso, anzi spessisimo che Allegra abbia nello zaino merende confezionate.
E’ gia’ capitato in passato e capitera’ in futuro ed Allegra e’ ancora viva e vegeta!!!!!!

1) Frutta
Tutti i bambini non amano particolarmente la frutta!!!!!
Un piccolo trucco per farla loro apprezzare e’ quella di preparare una bella macedonia, che permetterà ai bambini di gustare della frutta di stagione sempre diversa al momento dello spuntino mattutino. Sarà molto semplice portarla con sé a scuola utilizzando un contenitore ermetico per alimenti e si manterrà in stato perfetto se aggiungerete alla preparazione della macedonia un po’ di succo di limone o di arancia.
Basta anche un semplice frutto, come la classica mela, pera, arancia, mandarino, uva e cosi’ via.
In alternativa alla frutta fresca riempite un piccolo contenitore ermetico con un po’ di frutta secca. Uva passa, mandorle, noci e nocciole: l’importante e’ non esagerare con le quantità.

2) Biscotti fatti in casa
Potrete sostituire i biscotti confezionati con dei biscotti preparati in casa da voi (quando avete il tempo necessario!!!!!), seguendo i gusti del vostro bambino.
Preferite biscotti ai cereali, biscotti alla quinoa, ottimi da gustare sia a colazione che a merenda nell’intervallo.

3) Pane e marmellata
E’ la più classica delle merende, ma anche sana e genuina soprattutto per chi è stato bambino come me quando la varieta’ di merendine che oggi spopolano sui banchi dei supermercati non erano ancora così diffuse.
Sia che prepariate voi delle marmellate fatte in casa con la frutta, sia che le compriate, e’ sempre meglio che siano prive di zucchero aggiunto.

4) Torta fatta in casa della mamma
Nutrire i bambini in maniera sana non significa escludere completamente i dolci dalla loro alimentazione. L’importante è ridurre al minimo il consumo di merendine confezionate e sostituirle con un dolce preparato in casa con ingredienti genuini e senza conservanti.
Potete optare per un ciambellone integrale ricco di fibre, una torta paradiso o una semplice crostata.

5)Panino imbottito
E’ la merenda più classica in assoluto: il panino imbottito.
Per una merenda sana e nutriente, preferite pane integrale o ai cereali con il tipo di affettato che il bimbo preferisce.

6) Crackers confezionati o fatti in casa
I crackers sono una delle opzioni preferite dai bambini che scelgono le merende salate.
In commercio ne esistono numerose varietà, per tutti i gusti, ma preferite sempre quelli non salati in superficie, e ricchi di fibre e cereali.
Ma come mi dicono le mie amiche super mamme, la maggior parte dei crackers in commercio contiene olio di palma, mentre voi potreste prepararli con olio extravergine.

7)Focaccia
Ecco un’ulteriore opzione dedicata ai bimbi che preferiscono le merende salate.
La focaccia si mantiene morbida per qualche giorno, soprattutto se preparata con la pasta madre. Potrete dunque prepararla all’inizio della settimana e surgelarla, pre sgelarla alla sera a temperatura ambiente.

8) Barrette di cereali
Ne esistono in commercio di svariati tipi(alcuni ottimi!!!!),ma se siete delle super mamme potrete prepararle voi in casa con frutta secca, frutta essiccata e fiocchi di cereali.
Otterrete delle barrette molto simili a quelle commerciali nell’aspetto, ma completamente prive di coloranti e di conservanti. Potrete facilmente personalizzarle a seconda dei gusti del vostro bimbo.

Se vi e’ piaciuto questo articolo potrebbe interessarvi anch:
Una bella dormita migliora il rendimento scolastico
La prima colazione: il carburante della giornata scolastica
La colazione salata: la giusta alternativa per i nostri figli
Valentina.

5 Pensieri su &Idquo;Merenda a scuola

  1. Ciao ho un bambino di 6 anni si chiama Lorenzo e quest’anno ha iniziato la prima, nella sua scuola per 2 giorni a settimana sono invitati a mangiare a merenda solo frutta, gli altri giorni di solito opto per crackers, tarallini al l’olio evo, yogurt da bere e barretta ai cereali o quando riesco biscotti e torte fatte da me!

Rispondi