Pulire con il limone

169-limoni
Per fare le pulizie di casa non è sempre necessario utilizzare detersivi e prodotti chimici.
Come le nostre nonne, anche noi donne del 2016 possiamo usare tanto olio di gomito, acqua e un ingrediente naturale segreto: il limone.

Ecco per voi una mia lista di 7 punti su come utilizzare il limone nelle pulizie di casa.

1.Pulizia del frigorifero e del microonde
Utilizzate la vecchia confezione di un detersivo spray e riempitelo con acqua calda e il succo di un limone intero.
Passate un panno in microfibra imbevuto su tutte le superfici interne ed esterne del frigorifero e del microonde per rimuovere le eventuali macchie di cibo.
In questo modo, eliminerete i cattivi odori presenti nel frigorifero e nel micronde.
Risciacquate con acqua tiepida.

2.Pulizia del forno
Il vostro forno è particolarmente incrostato, allora provate a pulirlo con il limone.
Prendete una comune teglia da forno dai bordi alti, riempitela fino all’ orlo con acqua calda e il succo di tre limoni.
Infornate per circa 30 minuti a una temperatura di 150 gradi: la miscela di acqua e limone evaporerà e renderà più semplice rimuovere lo sporco incrostato.
Trascorsi i 30 minuti spegnete il forno, inzuppate un panno nella miscela calda di succo di limone e acqua rimasta e ultimate la pulizia del vostro forno.
Risciacquate con acqua tiepida.

3. Pulizia piatti al limone
Cominciamo dal lavaggio quotidiano dei piatti.
Vi basterà spremere metà limone nell’acqua del lavaggio per ottenere un’azione sgrassante più efficace. Sentirete inoltre che profumo fresco e gradevole.
Per sgrassare piu’ a fondo pentole e piatti incrostati sara’ sufficiente tagliare a metà un limone e cospargere sulla sua superficie del sale. Strofinatelo sulle parti da sgrassare, lasciate agire qualche minuto, sciacquate con acqua e voilà sarà tutto perfettamente pulito e profumato.

4.Eliminare i cattivi odori dai contenitori di plastica e i taglieri in legno
Per pulire i vostri contenitori in plastica prendete un limone e tagliatelo a metà, poi strofinatelo sulle pareti interne del vostro contenitore in plastica. Il profumo del limone contrasterà ogni cattivo odore e al contempo avrete un piacevole profumo di pulito.
Per sbiancarli invece, strofinate la superficie con la metà del limone che avete spremuto, dal lato della polpa

Per pulire i taglieri basta spremervi sopra un limone e lasciare che il succo venga assorbito dal legno . Procedete poi con un normale lavaggio sotto l’acqua corrente.

5.Disinfettante al limone
Invece di usare la comune candeggina, utilizzate per disinfettare le superfici del bagno e della cucina un mix di 1L d’ acqua e il succo di 4 limoni, che grazie alla loro acidità e alle loro proprietà disinfettano e donano un piacevole profumo.
Risciacquate con acqua tiepida.

6. Antimuffa al limone
Per la preparazione dell’antimuffa al limone basta mescolare in uno spruzzino:
.100 ml di aceto bianco o 10g di bicarbonato
.250 ml di acqua
.il succo di un limone.

Spruzzate il vostro antimuffa al limone sulle superfici colpite da muffe(vasca da bagno, piatto doccia, angoli di pareti…), ma anche a titolo preventivo, onde evitare che si producano.
Risciacquate con acqua tiepida.

7. Sciogli Ruggine con il limone
Se avete trovato della ruggine su delle superfici della vostra casa, potete preparare uno sciogliruggine fai da te mescolando in uno spruzzino:
.3 cucchiai di sale fino
.1 cucchiaio di succo di limone.

Strofinate la soluzione sulla superficie arrugginita con uno spazzolino e lasciate agire per circa 30 minuti, finché il ferro non tornerà a splendere come prima.
Risciacquate con acqua tiepida.

Se vi e’ piaciuto questo articolo potrebbe interessarvi anche
Pulire con l’aceto
Pulire con il bicarbonato di sodio
Pulire con la coca cola
Pulire con il sale da cucina

Pulire i metalli con il sale da cucina
Pulire la cucina con la soda
Pulire il bagno con la soda
Pulire il giardino e l’esterno della casa con la soda
Valentina

Rispondi