Wob, Shag, Pixie: i tre tagli di capelli di tendenza per il 2016

Il taglio di capelli di tendenza  deve essere easy chic (cioè comodo, ma di estrema tendenza) con una lunghezza media e chiome morbide e mosse per una ritrovata naturalezza e praticità.
Le tendenze dei tagli di capelli  si possono riassumere in tre parole chiave, in base alla lunghezza:
-WOB
-SHAG
-PIXIE

1.IL TAGLIO WOB

wob 2

È il taglio più glamour del 2016.
È caratterizzato da una lunghezza media che arriva esattamente a sfiorare le spalle, valorizzando al massimo viso, collo e mento di ogni donna.

È un caschetto asimmetrico con capelli sfilati da portare dritti, ma ancor meglio se con una piega mossa molto  naturale con onde da surf.

2.LO SHAG

72

shag

Il taglio di capelli Shag è nato alla fine degli anni 60 e fu molto popolare tra gli anni 70 e gli anni 80.  Torna di grande attualità come alternativa al popolarissimo Wob.
È un taglio di lunghezza media di ispirazione rock in cui le varie lunghezze sono molto scalate: più corte ai lati del viso e sulla sommità del capo, più lunghe sul dietro.

I volumi sono morbidi e leggeri con frange minimal e contorni morbidi intorno al collo e al viso, per regalare un po’ di dolcezza in più a tutte le donne.

3.IL PIXIE

tagli-capelli-primavera-estate-2015-Celebrity-Short-Pixie-Cut

pixie

E’ un taglio corto caratterizzato da ciocche di lunghezze diverse: più corte nella parte posteriore e più lunghe in quella anteriore con una frangia asimmetrica.

Il taglio PIXIE è comparso la prima volta nell’anno 1953 e lo sfoggiava la sofisticata e irraggiungibile Audrey Hepburn nel film “Vacanze Romane” dove interpretava la principessa Anna, che si faceva tagliare i lunghi capelli neri per un taglio corto con frangetta asimmetrica sul davanti.

Dopo la Hepburn negli anni 60 fu la volta di Twiggy e Mia Farrow la cui immagine è spesso legata al personaggio, da lei interpretato nel film Rosemary’s Baby.

E’ ormai passato quasi mezzo secolo, ma il taglio PIXIE è sempre di moda.

Se vi e’ piaciuto questo articolo potrebbe intressarvi anche
Il Wob
Lo Shag
Il Pixie
Il Pixie tousled: il pixie spettinato
Il ritorno del taglio a scodella
Valentina

Rispondi